AIR TAHITI NUI OFFRE AI PASSEGGERI L'OPPORTUNITÀ DI COMPENSARE VOLONTARIAMENTE LE EMISSIONI DEL PROPRIO VIAGGIO

01 Giugno 2021

Al fine di offrire ai passeggeri la possibilità di compensare l'impatto ambientale dei propri viaggi, nel dicembre 2020 Air Tahiti Nui ha siglato una nuova partnership con la start-up neozelandese Carbon-click. Questa partnership fa parte dell'approccio di responsabilità sociale d'impresa (CSR), volto ad accrescere la sensibilizzazione sul tema del riscaldamento globale.

vonlontary carbon offset

Da giugno 2021, i clienti di Air Tahiti Nui potranno calcolare le emissioni di carbonio del proprio volo una volta prenotato il viaggio e scegliere di compensarne l'impatto accedendo alla piattaforma CarbonClick. Su questa piattaforma, i viaggiatori potranno informarsi sulla compensazione volontaria del carbonio e scoprire un ventaglio di progetti ambientali certificati a impatto positivo, che permettono di immagazzinare carbonio (progetti di riforestazione) o di ridurre l'uso di combustibili fossili (progetti di energia rinnovabile) L'acquisto di un credito di compensazione di carbonio consentirà quindi di sostenere progetti ambientali concreti, contribuendo a ridurre la quantità di CO2 nell'atmosfera.

 

Con questa iniziativa, Air Tahiti Nui vuole rispondere alle aspettative dei passeggeri, sempre più consapevoli della necessità di ridurre la propria impronta ecologica. I viaggiatori possono sostenere i progetti qui sotto:

•    Il rimboschimento di una foresta nativa in Nuova Zelanda
•    Lo sviluppo di impianti solari di riscaldamento dell'acqua in India
•    Un progetto di biogas in Cina

La compensazione di carbonio è un modo concreto per contribuire agli sforzi comuni necessari per limitare l'impatto del riscaldamento climatico.

CarbonClick platform

"Siamo entusiasti della firma di questo accordo tra Air Tahiti Nui e il team di CarbonClick. È una grande collaborazione, che rappresenterà certamente un arricchimento per entrambi i partner" ha annunciato Daniel Eggenberger, Direttore Regionale Nuova Zelanda di Air Tahiti Nui.
Per Michel Monvoisin, CEO di Air Tahiti Nui, "Questa nuova opzione permetterà a chi lo desidera di ridurre la propria impronta e sostenere così la politica di riduzione delle emissioni di GHG (gas a effetto serra) che stiamo portando avanti dal 2015 e che ci ha permesso di ottenere una significativa riduzione del -17% delle nostre emissioni di CO2 nel 2019 (grazie all'effetto combinato della nostra nuova flotta di aerei più efficienti e di un programma di interventi interni). Consapevoli della nostra missione di contribuire al rilancio del paese, la nostra ambizione è di andare ancora oltre in questa direzione e di sviluppare questo programma di compensazione del carbonio in una seconda fase, al fine di integrare progetti ambientali localizzati in Polinesia, in modo da valorizzare ulteriormente le mobilitazioni locali e continuare così a sostenere le numerose iniziative locali volte a preservare la destinazione Polinesia.

Cos'è la compensazione volontaria del carbonio e perché compensare le proprie emissioni?

La compensazione di carbonio consiste nel "riassorbire" le emissioni della propria attività (viaggi, energia, abitazioni, ecc.) finanziando programmi di compensazione di carbonio che mirano a immagazzinare CO2 (tramite la piantagione di alberi) o a ridurle alla fonte promuovendo l'uso di alternative rinnovabili (ad esempio biogas, cucine solari, ecc.), generalmente situate nei paesi in via di sviluppo. Ogni emissione compensata corrisponde a un credito di carbonio.

Si parla di compensazione "volontaria" quando l'individuo o l'azienda che compensa non è obbligato a farlo (al contrario di un obbligo normativo imposto in alcuni paesi e settori) per ridurre la propria impronta ecologica.

Informazioni su CarbonClick

Piattaforma** ludica e affidabile di compensazione del carbonio. Si rivolge a tutti coloro che aspirano a ridurre la propria impronta ecologica e che desiderano informarsi sulla compensazione e/o finanziare in modo semplice e sicuro progetti attuabili di compensazione del carbonio, dotati di certificazione CVS e Gold Standard (tra gli enti certificatori più esigenti, garanzia di qualità e affidabilità).

**attualmente disponibile solo in inglese